Solar Impulse

Lo stabilimento di Spinetta Marengo contribuisce al volo di Solar Impulse 2 intorno al mondo

  2014_06_22_SecondtestFlight_revillard Click to enlarge

Solar Impulse è il tentativo di rendere realtà il sogno di un volo aereo alimentato a energia solare. 

Ideato nel 2003 dai co-fondatori Bertrand Piccard e André Borschberg, il Progetto ha già avuto un inizio di successo con i voli intercontinentali dall'Europa al Nord Africa, e un volo da record in tutti gli Stati Uniti.

La seconda storica fase di Solar Impulse è stata annunciata con il primo volo attorno al mondo il 1 marzo 2015. Il volo è decollato da Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti, per poi tornare nella stessa posizione alla fine di luglio o inizio agosto 2015. Le fermate lungo il percorso includono Oman, India, Myanmar, Cina e diverse città degli Stati Uniti. Fermate in Sud Europa o Nord Africa devono ancora essere finalizzate. 

Solvay è stata partner di Solar Impulse dall'inizio. Dal 2004, ha contribuito con tecnologie all'avanguardia che hanno portato nell'aereo 13 prodotti utilizzati in 25 applicazioni e 6.000 parti. Questi prodotti hanno migliorato la filiera energetica, valorizzandone la struttura e riducendo il peso del velivolo - elementi fondamentali che contribuiranno a rendere questo ambizioso volo un successo.


I prodotti di Solvay nel Solar Impulse

Solvay fornisce materiali dalle propietà uniche, che aiutano Solar Impulse nel suo tentativo di volare attorno al mondo con un solo pilota.

Il Centro Ricerca italiano della Solvay di Bollate - MI - collabora attivamente allo sviluppo di soluzioni e tecnologie per la realizzazione delle celle solari, lo stoccaggio dell’energia e il suo efficiente utilizzo a bordo. 

Lo stabilimento di Spinetta Marengo - AL - partecipa come fornitore di alcuni componenti per il funzionamento dell’aereo solare.